Filtro

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

Juicy Couture è stato avviato da due amici nel 1997. Gela Nash (prima di sposare Duran Duran 's John Taylor ) e Pamela Skaist-Levy, entrambi residenti in Pacoima, in California, ha deciso di creare il proprio marchio di moda, Travis Jeans, vendendo pantaloni di maternità. Nel 1996 hanno cambiato il nome in Juicy Couture.

Tutti gli articoli Juicy Couture sono realizzati con il logo della firma dell'azienda : due highland terrier che reggono uno scudo con tre cuori e Love P&G (per Pamela e Gela). Una corona si trova in cima insieme a uno striscione fluido Juicy Couture.

Dal 1996, dopo aver fondato la loro azienda e aver bisogno di attirare l'attenzione del pubblico per il marchio, Nash e Levy hanno iniziato a inviare i loro modelli completati alle celebrità. Nel 2001 è stata introdotta la famosa tuta Juicy, disegnata su misura per Madonna ; e Madonna hanno trasformato la tuta in velluto in una tendenza. L'apparizione pubblica degli abiti indossati dalle celebrità ha reso famoso il marchio quasi istantaneamente. Madonna è stato il primo grande riconoscimento di celebrità per l'azienda. Successivamente, nel 2004, la tuta in velour è diventata di nuovo molto popolare tra celebrità come Jennifer Lopez , Britney Spears e Paris Hilton . Juicy Couture diventa quindi un marchio conosciuto in tutto il mondo per l'immagine di essere l'outfit dei "new money". Juicy Couture era un marchio limitato disponibile in poche località fino alla fine degli anni 2000.

Nel 2003 Fifth & Pacific Companies, Inc. (ex Liz Claiborne Inc.) ha acquisito la società. Nel 2010, Juicy Couture ha assunto LeAnn Nealz come Direttore Creativo e Presidente per guidare il marchio nella sua prossima fase di crescita, preservando lo stile. Meglio conosciuti per le loro tute da ginnastica al suo status di icona di lusso.

Una "stima ipotetica" informata ha messo le vendite di Juicy a circa $ 200 milioni in un anno. Vogue ha notato la crescente - addirittura esplodente - popolarità dell'azienda, dicendo: "Potrebbe essere giunto il momento in cui l'alto punto di osservazione della Seventh Avenue sembra improvvisamente meno rilevante della prospettiva a livello del suolo del designer come consumatore".

Il 1 ° novembre 2010, LeAnn Nealz è stata nominata Presidente e Chief Creative Officer. In questa posizione, sarebbe responsabile di tutti gli elementi creativi dell'attività, inclusi design del prodotto, marketing e design del negozio e riferirà a Edgar Huber, amministratore delegato di Juicy Couture. Anche l' ex direttrice degli accessori di Vogue Michelle Sanders è stata assunta per gestire nuove licenze per gioielli, borse e costumi da bagno.